Collant perfetti, 13 consigli per non smagliarli!

La stagione fredda è ormai iniziata… ma noi donne non vogliamo fare a meno di essere femminili.
I collant sono la nostra “arma segreta” per essere sensuali ma comode, per indossare abiti più pesanti senza dover rinunciare ad attrarre gli sguardi maschili, per personalizzare l’outfit con fantasie e trame di tendenza.

Ma, quante volte ci capita di smagliare i collant quando siamo già fuori, quando stiamo per uscire o quando pensiamo di poterli riutilizzare una seconda volta? Ecco 13 consigli segreti per risolvere il problema!

Collant Strappati Consigli

Consigli per evitare di tornare a casa con un effetto “retato”, non voluto:

  1. è sempre meglio scegliere dei collant con dei denari maggiori;
  2. dobbiamo ricordarci che quelli con i rinforzi sulle punte hanno una probabilità maggiore di resistere nel tempo.

Consigli per rendere i nostri collant più resistenti:

  1. congelandoli in freezer dentro un sacchetto di plastica e scongelandoli qualche ora prima dell’uso;
  2. lavandoli precedentemente con l’ammorbidente, per rendere la trama più flessibile;
  3. lavandoli con acqua e zucchero (lo zucchero va sciolto nell’acqua prima del lavaggio).
Collant Smagliati Consigli Rimedi

Consigli per evitare di smagliare i collant:

  1. tagliando le pellicine e limando le unghie dei nostri piedi prima di indossarli;
  2. idratando la nostra pelle a fondo, sia sui talloni che sulle gambe, dopo un’accurata ceretta;
  3. utilizzando dei guanti da cucina, per indossarli senza correre il rischio di bucarli con le unghie delle mani;
  4. calzando dei fantasmini sopra i collant (o dei calzini tagliati), per rinforzarne le punte ed evitare che facciano un attrito eccessivo sulle scarpe;
  5. facendo attenzione a tutto ciò che possa, accidentalmente, tirarne i fili (sedili con materiali particolari, ombrelli, cerniere, chiusure in velcro o “a strappo”);
  6. proteggendoli con dei pantaloni fino a quando non dovrete uscire di casa. A volte, preparandoci di fretta, possiamo involontariamente romperli.

Nonostante questi utili consigli possano evitare spiacevoli inconvenienti, il pericolo non è mai scongiurato. In presenza di un piccolo buchino o di un filo tirato, potete:
-applicare dello smalto trasparente per non allargare il buco e renderlo quasi invisibile;
-utilizzare, in sostituzione dello smalto, del sapone solido.

Ivana Zimbone

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su telegram
Chiudi menu
×

Carrello

Ottieni

Iscriviti alla nostra newsletter riceverai OFFERTE imperdibili, oltre a restare aggiornata/o sulle ultime tendenze e novità.

Cliccando su Invia dichiaro di aver letto e accettato l'Informativa Data Protection/Privacy